SEGNI DEI TEMPI – La Chiesa deve orientare il mondo a Cristo

Mentre Paolo è a Corinto, in una visione notturna sente il Signore che gli dice: “Non aver paura; continua a parlare e non tacere …” (At 18, 9). È un incoraggiamento all’apostolo che, probabilmente, si era scoraggiato dopo il fallimento

SEGNI DEI TEMPI – La forza indiscutibile della preghiera

In Atti 16,22-34 si legge di Paolo e Sila che vengono imprigionati e nella cella più profonda del carcere dove sono rinchiusi “in preghiera, cantavano inni a Dio, mentre i carcerieri stavano ad ascoltarli”. La preghiera è un bisogno dell’uomo,

SEGNI DEI TEMPI – L’uomo ama farsi e fare del male

Ritorno anche oggi al brano degli Atti degli apostoli 16, 22-34, per sottolineare un altro aspetto che certamente può aiutarci a comprendere la nostra vita e la vita del mondo in cui viviamo. Paolo e Sila mentre sono in prigione e pregano,

SEGNI DEI TEMPI – La natura missionaria della Chiesa

Se c’è una caratteristica della Chiesa apostolica è che non era una Chiesa introversa, rinchiusa in se stessa, ma piuttosto estroversa e impegnata in una evangelizzazione, che portava gli apostoli ad essere continuamente in cammino

SEGNI DEI TEMPI – Non bisogna abusare della parola “amore”

La Parola di Dio della VI domenica di Pasqua, si fonda su una realtà fondamentale per l’uomo che è quella dell’amore. Gesù ci indica l’Amore più grande e sorgivo che è l’Amore di Dio rivelato da Gesù stesso con il dono pasquale

SEGNI DEI TEMPI – Il ruolo di Maria, madre della Chiesa

Ieri 8 maggio si è fatta memoria in Sicilia di Maria santissima sotto il titolo di Madre della Chiesa, un titolo voluto dal Beato Papa Paolo VI durante il Concilio Vaticano II e che affonda le sue radici nella Scrittura. Maria, infatti, è

SEGNI DEI TEMPI – E’ la gioia il vero dono di Dio

Scrive Papa Francesco nell’Esortazione apostolica Evangelii gaudium al n° 6 che: “Ci sono cristiani che sembrano avere uno stile di Quaresima senza Pasqua”. Ed è vero: spesso sembra che i cristiani siamo uomini del venerdì santo e

SEGNI DEI TEMPI – Ogni riforma della scuola pensata nel Palazzo

Si è svolta ieri la grande manifestazione di protesta del mondo scolastico contro la riforma del Governo chiamata “La buona scuola”. Una partecipazione di massa, come non si era mai vista, che ha coinvolto tutti, non solo gli studenti,

SEGNI DEI TEMPI – La Missione di Dio vale la nostra vita

Nella prima lettura della Messa di oggi, At 14, 19-28, si parla di Paolo e gli altri discepoli che, nonostante l’opposizione, il rifiuto, la persecuzione, passano da una città ad un’altra per annunziare il Vangelo, esortare i fratelli

SEGNI DEI TEMPI – Amare Gesù attraverso i Comandamenti

In Gv 14, 23 Gesù dice: «Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui». L’uso del condizionale ci dice che può capitare che ci possa essere chi non lo ama. E noi?

SEGNI DEI TEMPI – L’Expo di Milano globalizzi la solidarietà

È cominciata la tanto attesa Esposizione Universale dei Popoli (Expo), una occasione straordinaria per Milano e l’Italia tutta, per mostrare al mondo la unicità e la bellezza del nostro territorio e delle nostre risorse; un’evento

SEGNI DEI TEMPI – La lavata dei piedi: Gesù servitore

Nel contesto dell’ultima cena in cui consumò con i suoi apostoli prima della sua passione e morte, Gesù fece un gesto che è diventato normativo per la Chiesa e per i battezzati: il gesto della lavanda dei piedi. Con quest’umile gesto,

SEGNI DEI TEMPI – I lavoratori sacrificati sull’altare del profitto

1° maggio: festa dei lavoratori, per noi cristiani anche la festa di S. Giuseppe lavoratore. Un giorno dedicato al valore del lavoro, non solo come fonte di sostentamento dell’uomo, ma segno della sua dignità, perché attraverso il lavoro

SEGNI DEI TEMPI – Omaggio a Santa Caterina Patrona d’Italia

Si celebra oggi la festa di Santa Caterina, Patrona d’Italia insieme a San Francesco d’Assisi (nominata nel 1939 da papa Pio XII) e Patrona d’Europa insieme a Santa Brigida di Svezia e Santa Teresa Benedetta della Croce (nominata

SEGNI DEI TEMPI – Non si può credere in Cristo e dissentire dalla Chiesa

Negli Atti degli Apostoli 11, 26 si dice che “Ad Antiochia, per la prima volta i discepoli furono chiamati cristiani”, un appellativo che indicherà i discepoli di Cristo di tutti i tempi. Ma cosa significa cristiani? Certamente l’essere

SEGNI DEI TEMPI – Il Frecciarossa umilia il Sud Italia

Tra le “euforie” collettive del 25 aprile scorso c’è stata quella del Ministro delle Infrastrutture e i dirigenti delle Ferrovie dello Stato, che hanno inaugurato alla presenza del Presidente della Repubblica Mattarella, il nuovo treno

SEGNI DEI TEMPI – La bellezza come valore di vita

In questa IV domenica di Pasqua, risalta la figura di Gesù che si auto-rivela come “il buon pastore”, letteralmente “il pastore bello”. Nel Vangelo di Giovanni, infatti, l’aggettivo “buono” sottolinea piuttosto il “bello”

SEGNI DEI TEMPI – Il musulmano ucciso con il cristiano

Tra le tante notizie drammatiche che ogni giorno ci parlano di odio e violenza, una storia, triste di per se ma piena di speranza, è venuta fuori, non a caso la vigilia del 25 aprile, festa della liberazione. Di che si tratta? Tra i 28 etiopi

SEGNI DEI TEMPI – Il messaggio della Sacra Sindone

Diversi anni fa ho avuto la possibilità di vedere e pregare davanti alla Sacra Sindone, il lenzuolo che, secondo la tradizione, ha avvolto il corpo morto di Gesù e testimone primo della sua risurrezione. Devo dire che è stata un’esperienza

SEGNI DEI TEMPI – Riflessione sull’educazione, passando per la fede

Oggi nel Vangelo (Gv 6, 44-51) è detto che nessuno può andare da Gesù, può credere in lui se non è attratto dal Padre. Il verbo attrarre ci dice che la fede è un dono di Dio, un dono non per pochi, ma per tutti quelli che desiderano con
Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.