01222020FREEDOM FLASH:


Italian Deputy Premier, Labour Minister and Five Star Movement (M5S) leader Luigi Di Maio Luigi Di Maio, arrives to address the media after a meeting with Italian President Sergio Mattarella at the Quirinale Palace for the second round of formal political consultations following the resignation of Prime Minister Giuseppe Conte, in Rome, Italy, 28 August 2019. ANSA/ANGELO CARCONI

Di Maio si dimette da capo del M5S. Annuncio alle 17:00

Si è concluso alle 11.45 l’incontro di Luigi Di Maio e i ministri a Palazzo Chigi: è durato poco più di un’ora. Secondo quanto riportato dal Corriere, Di Maio ha incontrato ministri e viceministri M5S per annunciare le sue dimissioni
I banchi vuoti dei senatori della maggioranza, assenti per protesta, nel corso della riunione della Giunta delle immunitˆ del Senato che voterˆ sul caso Gregoretti e sulla richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini a Roma, 20 gennaio 2020.
   ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI

Gregoretti: Giunta Senato, ok a processo a Salvini. Maggioranza diserta

Via libera della Giunta delle immunità del Senato al processo a Matteo Salvini sull’ipotesi di accusa di sequestro di persona per il caso Gregoretti. La Giunta ha respinto la proposta del presidente Gasparri di negare la richiesta di
I tre leader del Centrodestra. Da sinistra: Meloni, Berlusconi e Salvini.

Il Centrodestra vola oltre il 50%

Il centrodestra unito supera il 50% e ha tutte le carte in regola per prendere le redini del Paese. L’ultimo sondaggio settimanale di Swg per La7 parla chiaro: se da una parte l’opposizione cresce, dall’altra la maggioranza
Montecitorio

Arriva il Germanicum: ecco la legge elettorale con sbarramento al 5%

Dall’Italicum al Germanicum. Dal sistema maggioritario a quello proporzionale. Le leggi elettorali, in Italia, tengono sempre banco e fanno sempre discutere. E ora ecco che arriva il sistema elettorale in sala teutonica. Già, perché
1576942513-lapresse-20191215175448-31410363

Le “sardine” si fanno partito: già pronto il primo Congresso

Adesso le sardine escono allo scoperto e si fanno partito. Non che ce ne fosse bisogno, ma all’indomani dell’abbraccio a Mimmo Lucano, eccole annunciare il primo Congresso nazionale. “A livello regionale siamo un po’
Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia

“Non mollo il timone. Io garante dell’Italia in Europa”

Per Silvio Berlusconi il 2019 è stato l’anno che ha segnato il ritorno nelle istituzioni, approdando per altro per la prima volta nel Parlamento europeo: “Considero molto importante l’esperienza in Europa, dove sono stato
Carlo Calenda in una recente immagine d'archivio.
ANSA/MASSIMO PERCOSSI

“Italia Viva di Renzi sembra il vecchio Udc con Berlusconi”

“Ogni giorno Italia Viva fa più o meno la stessa intervista. Ogni giorno il governo va avanti come se nulla fosse. Inizia ad assomigliare al rapporto dell’UDC con Berlusconi. Corsi e ricorsi”. Carlo Calenda, su Twitter, si esprime
1576942513-lapresse-20191215175448-31410363

Sondaggio Emilia, Borgonzoni in risalita ormai tallona Bonaccini

Siamo ormai agli sgoccioli. Il giorno “x” cerchiato di rosso sul calendario dell’agenda politica italiana è domenica 26 gennaio. Fra meno di un mese, infatti, l’Emilia-Romagna sarà chiamata ad eleggere il nuovo presidente
0abfc03f2335e54f870415574b6984ce

Plastic tax, Coca Cola lascia la Sicilia: “Produciamo in Albania”

La Coca Cola lascia la Sicilia, o meglio, la Sibeg Coca Cola è pronta a trasferire tutta la produzione in Albania a Tirana per fronteggiare i due nuovi balzelli governativi: la sugar-tax e la plastic-tax. L’azienda etnea si trova
Lorenzo Fioramonti

Governo, si dimette il ministro dell’Istruzione Fioramonti

Lorenzo Fioramonti ha rassegnato le sue dimissioni. “La verità è che sarebbe servito più coraggio da parte del Governo – ha scritto su Fb l’ex ministro dell’Istruzione -, per garantire quella ‘linea di galleggiamento’
Il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, durante un forum all'Ansa.

“Salva Sicilia”, via libera da Roma: dieci anni per ripianare debiti

La Sicilia almeno per Natale può dormire sonni sereni. É arrivato il via libera dal Consiglio dei ministri al decreto cosiddetto “Salva Sicilia”, per il rientro del disavanzo della Regione. Questo consentirà di ripianare i debiti
Giorgia Meloni

“Giorgia Meloni? Diventerà premier”

Andrea Giambruno, compagno di Giorgia Meloni, non ha dubbi: “Di uomini forti al comando ne abbiamo provati tanti, e nessuno ha soddisfatto. La gente potrebbe essere titillata ora dall’idea della donna forte”. E quella donna
Marco Gasperi

Ancora guai per i Cinque Stelle: politico indagato per rapina

Ancora guai per il Movimento 5 Stelle. Adesso a finire sui giornali è Marco Gasperi, di anni trenta, vicepresidente del Consiglio comunale di Città di Castello, candidato sindaco nel 2016. L’accusa nei suoi confronti è tutt’altro che
Berlusconi, Meloni e Salvini

Sondaggi, il centrodestra vola. E’ ad un passo dal 50%

La manovra 2020 ha influenzato e non poco le intenzioni di voto degli italiani. L’iter parlamentare e l’attenuarsi dei toni politici hanno determinato una ripresa di consenso per il governo, precedentemente penalizzato invece dai
Matteo Salvini parla al congresso federale della Lega

Lega, Salvini: “Inizio di un nuovo percorso”. Congresso per cambio statuto

“Oggi è l’inizio di un bellissimo percorso, è il battesimo di un movimento che ha l’ambizione di rilanciare l’Italia nel mondo“. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, arrivando al congresso straordinario
Leader of Forza Italia party, Silvio Berlusconi, delivers a speech 
 during the anti-government rally ?Orgoglio Italiano (Italian pride) called by the League party in Rome, 19 October 2019. ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Berlusconi: “Disponibili a Governissimo con Draghi premier”

“Accetterei l’ipotesi di un governo tecnico con Mario Draghi che potrebbe essere un presidente del Consiglio capace di intervenire sulle emergenze del Paese”. Così il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi alla presentazione del
553372a8ebb72519996199f40903763d

Sondaggio, il centrodestra vola al 48,5%. Sono guai per Renzi e 5s

Il quadro è ben definito. Qualora si andasse al voto oggi – chissà però con quale diabolica legge elettorale… – il primo partito, seppur in calo rispetto alle ultime settimane, sarebbe la Lega di Matteo Salvini. Già, perché il
Lorenzo Fioramonti, ministro dell'Istruzione

Il ministro Fioramonti è pronto a dimettersi

“Se entro Natale non ci sono due miliardi per la scuola e uno per l’Università sono pronto a dimettermi“. Queste le forti parole rilasciate da Lorenzo Fioramonti a pochi giorni dalla nomina come ministro dell’Istruzione.
Montecitorio

Riforme: raggiunte le firme per il Referendum sul taglio dei parlamentari

Raggiunte le firme parlamantari per il referendum sul taglio del numero dei parlamentari. “Al Senato – ha detto il senatore dem Tommaso Nannicini – abbiamo raccolto le 64 firme necessarie per indire un referendum confermativo
Giorgia Meloni, leader di FdI

Sondaggio, in calo la Lega e il Pd. Fratelli d’Italia da record

E questa volta il “sondaggione” di inizio settimana racconta qualcosa di nuovo, ovvero un (ulteriore) boom di Fratelli d’Italia, che pare tutto fuorché intenzionato a fermarsi. Già, perché il partito di Giorgia Meloni sfonda
Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.