Silvio chiude le porte ad Angelino: “Possono tornare tutti, ma non lui”

Sharing is caring!

Angelino Alfano ospite a "In Mezz' Ora"

Qualche giorno fa, durante un vertice segreto ad Arcore, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi si erano trovati d’accordo sulla necessità di far quadrato nel centro destra, ed eventualmente coalizzare i partiti di centro destra in vista delle elezioni che per il Cav si svolgeranno il prossimo anno. Il leader della Lega aveva però messo un paletto: non vuole Angelino Alfano. Berlusconi non ha problemi ad accontentarlo su questo punto e l’intervento telefonico a una manifestazione di Forza Italia a Civitanova Marche lo dimostra. “Siamo aperti a tutti coloro che hanno pensato che fosse meglio andare da un’altra parte, fondare un altro partito che poi ha tradito le loro aspettative, perchè noi dobbiamo mettere insieme tutti quelli che vogliono battersi per i nostri diritti e per la libertà”, ha spiegato il leader di Forza Italia. “Ma le porte restano chiuse per tutti quelli che ritengono ancora sia una posizione giusta stare al governo con la sinistra”. Berlusconi ha insistito: “L’unica possibilità per far diventare l’Italia un Paese governabile, una democrazia che garantisca ai cittadini una completa libertà è quella di trasformare la maggioranza numerica del ceto medio in una consapevole maggioranza politica organizzata che si possa affermare alle elezioni e possa dare a noi la vittoria. È una follia? Sì, ma è possibile”.

Leave a Reply

Submit Comment
*
Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.