Reato di Tortura: cosa prevede il ddl sospeso

di Roberta Barone Tra dire e fare il passo è spesso molto lungo, specialmente se quel passo viene compiuto in Italia. Il 19 Luglio, a ben 15 anni dai tragici fatti del G8 di Genova e dal massacro alla scuola Diaz, il Senato ha sospeso ancora

Sicilia. Miccichè: “Denuncerò NCD per furto ideologico di nome”

Lo scontro con Ncd si fa durissimo, le continue intese che il partito di Alfano stringe con il Pd e la scelta dei vertici di restare con Renzi anche alle prossime elezioni, oltre a provocare molti addii da parte di esponenti e di militanti

Cara di Mineo, Buzzi coinvolge Angelino Alfano e Maurizio Lupi

La sua frase «sul Cara di Mineo casca il governo» ha creato a Salvatore Buzzi qualche problema nel carcere sardo dove è rinchiuso per Mafia Capitale. È lui stesso a raccontarlo in uno dei cinque interrogatori resi tra giugno e luglio al

Pubbliservizi Catania, la società presieduta dai trombati della politica

di Andrea Di Bella Avete mai sentito parlare delle società controllate dagli Enti Pubblici? Quelle che Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo – e più di recente Mario Giordano – hanno più volte definito dei veri e propri stipendifici?

De Girolamo massacra Alfano: “NCD partito inutile”

di Giancarlo Perna per LiberoQuotidiano Da quando è così delusa? “Per un anno e mezzo mi sono dannata per una riconciliazione tra Berlusconi e Alfano, ma tutto è andato in fumo col voto su Mattarella. Da Ncd e Alfano mi sarei aspettato

La Polizia contro Alfano: “Cerca solo titoli di giornale”

“La sicurezza non si fa a chiacchiere, le parole a volte non servono a nulla e anzi sono pericolose, e non si può insistere a fare spot utili solo all’immagine pubblica del ministro Alfano – denunciano dal sindacato del Coisp –

Dopo Mattarella troppi guai per Alfano. Lo lasciano tutti…

Alfano chi? Ne parla il Secolo d’Italia a firma Francesco Signoretta. Il Ncd sta affondando, le scialuppe sono in mare, in tanti si sono già messi in salvo. Meglio toccare terra e accada quel che accada. E lui, il comandante, non

Guai per Alfano: Lupi verso la leadership di NCD

Nonostante la piroetta di Angelino Alfano e il tentativo di intestarsi, pur parzialmente, l’elezione di Sergio Mattarella al Colle, Ncd è nella bufera. Prima i passi indietro di Maurizio Sacconi e Barbara Saltamartini dai loro ruoli,

Alfano si riposiziona: via la parola “centrodestra” dal simbolo

Restyling in vista per il Nuovo centrodestra che da solo rischia di non superare la soglia di sbarramento e restare fuori dal prossimo Parlamento. Un’occhiata ai sondaggi non proprio esaltanti e ai mal di pancia crescenti nel partito costringono Angelino

Silvio chiude le porte ad Angelino: “Possono tornare tutti, ma non lui”

Qualche giorno fa, durante un vertice segreto ad Arcore, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi si erano trovati d’accordo sulla necessità di far quadrato nel centro destra, ed eventualmente coalizzare i partiti di centro destra in vista

Indiscrezione choc: Lorenzin e Quagliariello pronti a passare con Renzi nel Pd

Alcuni big del partito di Angelino Alfano (ai minimi storici dalla sua fondazione) sarebbero pronti a passare – armi e bagagli – dal Nuovo Centrodestra al Partito Democratico, sempre più una nuova Democrazia Cristiana. Parliamo di due

Incontro segreto Cav-Salvini: Alfano fuori dal centrodestra

Faccia a faccia in gran segreto la settimana scorsa ad Arcore tra il leader di Forza Italia e i vertici del Carroccio. Sul tavolo la ricostruzione della coalizione di Centrodestra (Berlusconi è infatti sicuro che Renzi andrà alle urne il

Alfano inizia a perdere pezzi: un senatore torna da Silvio

Antonio D’Alì lascia il Nuovo centrodestra e torna in Forza Italia. “Ritengo che la mia storia politica di coerenza con i sentimenti dei miei elettori e di dedizione alla progettualità di sviluppo dell’Italia e della Sicilia

Paternò, costituito direttivo dei giovani NCD. Ecco i nomi

Lo scorso venerdì 10 ottobre sera, presso la sede del NCD di via Teatro a Paternò, alla presenza del coordinatore comunale del partito, il consigliere Guerrina Buttò, sono stati nominati i membri del direttivo dei Giovani del NCD. Le nomine

“Nuovo Centrodestra” spaccato a Catania: nasce il gruppo di Giovanni La Via

Il cambio di passo dell’opposizione a Palazzo degli Elefanti passa da quello che da qui a pochi giorni porterà alla costituzione del nuovo gruppo consiliare di minoranza. Sono i tre consiglieri di Area Centrodestra, Manlio Messina, Salvatore

Sicilia, possibili elezioni anticipate. Nello Musumeci ancora candidato?

La crisi della politica regionale sicilia,a e con lei anche quella del governo retto dal governatore Rosario Crocetta, è probabile porteranno presto ad elezioni anticipate. E i nomi da contrapporre a questo centrosinistra frantumato, in realtà,

Europa, al siciliano Giovanni La Via la commissione Ambiente

Schiaffo delle «larghe intese» al Movimento 5 Stelle nel Parlamento europeo. La grande coalizione popolarisocialisti- liberali ieri ha bocciato tutte le candidature dei pentastellati per le cariche nelle Commissioni parlamentari. Un

Europee, rischia il seggio anche la supervotata catanese Michela Giuffrida

Per lo stesso motivo per cui potrebbe saltare la convalida dell’elezione di Giovanni La Via (Nuovo Centrodestra), anche la supervotata catanese Michela Giuffrida, candidata alle scorse elezioni europee dal movimento Articolo4 dentro il

Europee, la scissione fa bene: Forza Italia+Ncd al 25,9%

Sul Corriere della Sera un nuovo sondaggio di Nando Pagnoncelli. Cifre che premiano il Movimento 5 Stelle, dato in ascesa al 23 per cento. Un dato che spaventa, poiché ancora non gode del presumibile effetto benefico che deriverà dalla

Lettera shock di 16 senatori Ncd ad Angelino Alfano

“Caro Angelino, sentiamo il bisogno e la necessità di richiamare la tua attenzione su un disagio crescente nel gruppo dei senatori di Ncd, cosa che abbiamo già avuto modo di manifestare a te, Schifani, Lupi e Quagliariello. Ma che fin
Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.