In Sicilia emergenza clandestini: a Portopalo è guerriglia in strada, e Crocetta pensa ai gay (VIDEO)

Sharing is caring!

797x359xScreenHunter_694-Jun.-16-22.06.jpg.pagespeed.ic.e6BF7Kj00DE’ uno scandalo. La Sicilia piena zeppa di immigrati clandestini, senza un nome, senza una fissa dimora, senza denaro, senza permesso di soggiorno, senza lavoro. Simbolo di una terra disgraziata com’è la diventata la terra di Sicilia. E a Portopalo è emergenza: sul mare della Sicilia orientale vivono una situazione di vero “assedio”, qui di seguito vi mostriamo un servizio giornalistico, che dimostra con le immagini e con le interviste realizzate dalla Pachino CamNews, come il governo Renzi stia letteralmente devastando la Sicilia e danneggiando gravemente i siciliani con la sconsiderata operazione “Mare Nostrum”. Il paese di Portopalo è preso in ostaggio da questi extracomunitari violenti che scorrazzano per le vie e distruggono auto, fanno blocchi stradali e scagliano sassi contro i passanti; è impossibile in questa situazione vivere normalmente e tranquillamente per i residenti, anche andare a fare la spesa è diventata una missione rischiosa, nemmeno fossero in guerra. Ed intanto il governatore siciliano, Rosario Crocetta, pensa ad un decreto legge regionale per garantire i diritti delle coppie di fatto. La (sua) priorità.

Redazione

Leave a Reply

Submit Comment
*
Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.