Berlusconi: “Sogno da sempre gli Stati Uniti d’Europa”

Sharing is caring!

Silvio Berlusconi all’Europarlamento di Bruxelles.

“Per gli Stati europei il problema è fra l’essere uniti o scomparire. Lo scriveva nel 1954 un grande statista liberale e cattolico come Luigi Einaudi. Intuizione profetica la sua così sembrò allora, ma che appare oggi drammaticamente attuale” di fronte alla crisi afghana. Lo scrive il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, a il Giornale. “Noi, come lui, siamo liberali e cristiani, proprio per questo siamo profondamente europeisti”.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.