Ucraina. Zelensky non crede all’apertura di Mosca su eventuali negoziati

Sharing is caring!

Zelensky non crede all’apertura di Mosca su eventuali negoziati, bensì ritiene che si tratti semplicemente di tattica per guadagnare tempo. Il presidente ucraino è certo che “solo il Cremlino, solo una persona che guida la Russia, non è stanco di questa guerra, ed è Putin. Il presidente russo può essere stanco della vita a causa della sua età, ma sicuramente non è stanco della guerra”.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.