Draghi: “Italia accontentata su tetto a prezzo gas. Sanzioni dureranno a lungo”

Sharing is caring!

“Soddisfatti” dell’embargo al petrolio russo (via mare) deciso dai 27 dell’Ue, “Italia accontentata sul tetto al prezzo del gas” e le sanzioni a Mosca che “dureranno a lungo” e avranno il massimo impatto “a partire dall’estate”: sono questi i punti più importanti della conferenza stampa del premier italiano Mario Draghi a Bruxelles, dove i leader dei paesi membri di sono riuniti in un Consiglio europeo straordinario sulla guerra in Ucraina e le implicazioni di questa sull’Ue e il mondo intero. “Si è parlato anche dei rischi alimentari dei paesi più poveri. Milioni di persone rischiano di trovarsi in carestia, e si è discusso di cosa può fare l’Unione europea”. Il nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia, che prevede anche l’embargo al petrolio di Mosca via mare, è stato approvato nella notte dopo lunghe trattative.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.