10202018FREEDOM FLASH:


Arezzo, marocchino irregolare ruba la bici a una 30enne e la stupra

1528722954488.jpg--arezzo__marocchino_irregolare_ruba_la_bici_a_una_30enne__lei_lo_insegue_e_la_stupraOrrore ad Arezzo, dove il pm Julia Maggiore ha disposto il fermo di un marocchino irregolare in seguito alla denuncia di una ragazza di 30 anni, alla quale lui aveva rubato la bicicletta. Il punto, però, è che dopo il furto la giovane ha inseguito l’extracomunitario, che non pago, dopo essere stato raggiunto, la ha violentata. L’episodio è accaduto giovedì sera, ma è stato reso pubblico soltanto nelle ultime ore: la denuncia ai carabinieri era stata presentata il giorno successivo. La trentenne, in ospedale, è stata sottoposta alle cure e i medici hanno confermato la violenza. È stata lei stessa a fornire ai militari i dettagli necessari alla cattura del marocchino, avvenuta sabato scorso.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.