05212019FREEDOM FLASH:


Paternò, sopralluogo alle Salinelle. In arrivo la videosorveglianza

IMG-20140607-WA0000Verranno installate fra pochi giorni le telecamere di videosorveglianza nell’area che circonda le Salinelle di Paternò. A tal proposito, il Comune etneo ha effettuato un sopralluogo della zona insieme alla ditta che si occuperà del montaggio dei dispositivi, a cui hanno partecipato l’assessore ai Lavori pubblici, Carmelo Palumbo e al Turismo, Alessandro Cavallaro, accompagnati dai funzionari degli uffici comunali. Le videocamere, otto in tutto, saranno distribuite in quattro punti strategici, al fine di garantire una sorveglianza quanto più ampia possibile, che consenta di individuare e punire coloro che si recano sul posto per scaricare i rifiuti.

Le telecamere saranno così distribuite: due verranno installate davanti al velodromo, in corrispondenza del varco che chiude l’ingresso di via dello Stadio, vicino a via Fonte Maimonide; altre tre telecamere verranno poste all’incrocio fra via dello Stadio e via Acque Grasse; due dispositivi saranno montati ancora in via dello Stadio, in corrispondenza della rotonda su cui confluisce via dei Coralli; l’ultima telecamera sarà infine posta ancora su via Acque Grasse, in corrispondenza del varco di chiusura. Le videocamere, tutte ad alta risoluzione, dotate di visione notturna ed in grado di identificare le targhe delle auto, saranno collegate tramite rete wireless al comando della Polizia Municipale. Una volta installate, i varchi che attualmente chiudono via dello Stadio e via Acque Grasse saranno rimossi. «I lavori di installazione cominceranno appena sarà pronto il materiale, intorno alla metà del mese – dichiara l’assessore al Turismo del Comune di Paternò, Alessandro Cavallaro –. Una volta sistemati i dispositivi di videosorveglianza, provvederemo alla pulizia dell’area intorno al sito naturalistico.

Le telecamere ci consentiranno di controllare, oltre alla zona delle Salinelle – conclude Cavallaro – anche l’area vicina al velodromo, che è stato ripulito». «Come ho più volte ribadito, è una priorità di questa Amministrazione trovare una soluzione definitiva ai problemi che riguardano il sito naturalistico delle Salinelle e l’area circostante – afferma l’assessore ai Lavori pubblici, Carmelo Palumbo -. Le videocamere eviteranno di vanificare le operazioni di pulizia dei luoghi che effettueremo, scoraggiando quanti si ostinano a gettare i rifiuti al di fuori delle regole. Occorre creare una cultura della salvaguardia dei beni in possesso della collettività – conclude Palumbo – se necessario anche con azioni repressive».

COMUNICATO STAMPA

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.