Paternò. Colpo per Mangano, oggi dimissioni di Ezio Messina da capogruppo Pd

Sharing is caring!

Il consigliere del Pd Ezio Messina durante la dichiarazione in cui si esprime contro l'amministrazione di Mauro Mangano, dicendo anche che voterà per l'abbassamento dell'addizionale Irpef

Il consigliere Ezio Messina (capogruppo del Pd) durante la dichiarazione in cui si espresse contro l’amministrazione di Mauro Mangano, dicendo anche che avrebbe votato per l’abbassamento dell’addizionale Irpef

La situazione politica a Paternò si fa più complicata, e per l’amministrazione comunale di centrosinistra guidata da Mauro Mangano starebbe per arrivare un altro duro colpo. Dopo le continue defezioni in quello che fu il maggior partito della coalizione che vinse le elezioni nel 2012, vale a dire il Partito Democratico, starebbero per arrivare le dimissioni del capogruppo democratico in Consiglio Comunale, Ezio Messina. Sarebbe la seconda volta in poco più di tre anni, che un capogruppo di maggioranza sceglie la via delle dimissioni in aperta polemica con il primo cittadino. Per il consigliere Messina, dopo essersi schierato a spada tratta contro l’amministrazione e le indicazioni sull’aumento dell’addizionale Irpef allo 0,8% prima della pausa estiva, adesso il banco di prova sarebbe la questione legata alla nascita sul territorio cittadino del centro alimentare Lidl, vicenda che ha aperto non poche polemiche all’interno del Partito Democratico cittadino. Le dimissioni potrebbero giungere definitivamente durante la seduta di oggi lunedì 28 settembre in Consiglio Comunale durante una dichiarazione aperta dello stesso consigliere Messina, che resterebbe comunque nell’alveo del partito. Durante la seduta del Consiglio di oggi anche una dichiarazione del consigliere Salvatore Fallica riguardante fatti incresciosi che sono avvenuti giorni fa presso Palazzo Alessi.

Leave a Reply

Submit Comment
*
Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.