Catania. Il 18 luglio Carlo Barbieri presenta nuovo libro

Sharing is caring!

Carlo-Barbier

Carlo Barbieri

Un nuovo caso per il commisario Mancuso, uomo moderno ma allo stesso tempo di un passato che non c’è più. “Il marchio sulle labbra”, nuovo libro del palermitano Carlo Barbieri, che vede protagonista il commissario Mancuso, sarà presentato dall’autore, insieme ai giornalisti Daniele Lo Porto e Giuliana Avila Di Stefano, sabato 18 luglio, alle ore 18, all’interno della splendida e fresca Masseria Carminello a Valverde (via Carminello 21).Seguirà una degustazione dei prodotti tipici con brand Beddu Viddi, realtà creata da Antonio Rosano e Giovanni Samperi, che ha l’obiettivo di promuovere eccellenze del enogastronomiche e artigianali, oltre far rivivere Valverde, BedduViddi, appunto, come veniva chiamato sino a pochi decenni fa il borgo intimo e naturale alle porte di Catania. Il nuovo giallo è ambientato nel centro storico di Palermo, racconta di personaggi che hanno interessi nell’area archeologica e, nonostante sia ambientato ai giorni d’oggi, rimanda alla storia della dominazione araba in Sicilia. È particolarmente ricco di colpi di scena e di momenti di altissima tensione che porteranno il lettore a scoprire insospettabili verità che affondano le radici in un lontano passato.

Carlo Barbieri dopo aver lavorato in una nota multinazionale nel settore chimico, che lo porta a viaggiare molto, soprattutto in Paesi come Iran e Egitto, si scopre scrittore a sessantacinque anni. Così nel2011esordisce nella narrativa conPilipintò -Racconti da bagno per Siciliani e non, per la0111 Edizioni. Segue nel2012un giallo ambientato a Palermo,La pietra al collo, pubblicato daTodaro EdizionidiLuganonella collana “Impronte” diretta daTecla Dozio. La storia ha per sfondo la pedofilia e il protagonista è lo stesso commissario Mancuso della Questura Centrale di Palermo. La pietra al collo viene ripubblicato daIl Sole 24 Orenella collana Noir Italia. Nel2013, sempre conTodaro Edizioni, pubblicaIl morto con la zebiba,candidato alPremio Scerbanenco. Protagonista della storia è ancora il commissario Mancuso. Nel 2014 pubblica conDario Flaccovio EditoreUno sì e uno no, una raccolta di racconti in parte ambientati inSiciliache spaziano dal giallo all’umoristico. Seguirà un cocktail offerto da Masseria Carminello e BedduViddi.

Leave a Reply

Submit Comment
*
Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.