Catania. Renny Zapato pronto per nuove sfide tra Sanremo e Hollywood

Sharing is caring!

Un’estate ricca di impegni tra musica dal vivo, set cinematografici e nuovi appuntamenti teatrali ma anche tante soddisfazioni personali per il cantattore Renny Zapato zio del “più bello d’Italia”, incoronato a Pescara dalla giuria dell’edizione 2022 di “Mister Italia”. Due generazioni a confronto quella di Zapato, il tigrotto di Mompracem in salsa siciliana, e quella del ventitreenne Walter Zappalà che già prima della vittoria alla gara di bellezza con il suo sorriso, molto simile a quello del zio rocker, troneggiava per le strade della Sicilia come testimonial di una nota casa d’abbigliamento. “Sono davvero orgoglioso del mio nipotino – dichiara con un sorriso sornione Renny Zapato che dopo aver concluso le date estive del tour ritornerà in sala di registrazione con la sua band, “Zapato small combo”, per la realizzazione di un nuovo singolo dal titolo “Crazy Baby” – sarebbe fantastico dividere il set con mio nipote Walter ma chissà.. Tutto potrebbe accadere”.

Al giovane Walter dopo la vittoria si aprono le porte del mondo dello spettacolo e dello show business con contratti promossi dagli sponsor nazionali che hanno sostenuto la manifestazione e non è da escludere che potremo vedere zio e nipote uniti anche professionalmente. “Ci sono tante novità per il prossimo futuro – continua Zapato che durante la sua carriera ha lavorato con diversi personaggi dello spettacolo e in tanti generi che vanno dal Western al gangsters movie fino alla commedia classica – dal teatro, al cinema fino alla musica come un possibile Festival di Sanremo e nuove collaborazioni internazionali dal respiro hollywoodiano”.
Jason Mamoa o Can Yaman saranno, come si vocifera già da un pò, le nuove sfide professionali di Zapato? Il duro allenamento a cui si sta sottoponendo quotidianamente tra palestra e piscina insieme ad un docente di madre lingua inglese fanno presuppore che Zapato, l’ultimo vero ribelle del rock n roll, sia pronto a realizzare quei sogni che lo porteranno in giro per il mondo, perché come ripeteva il suo mentore Elvis la vita è tutto un keep on Rockin!

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.