Berlusconi convoca vertici FI in Sardegna: “Basta provocazioni”

Sharing is caring!

Silvio Berlusconi ha riunito i vertici di Forza Italia per discutere dei principali temi di attualità, tra i quali anche la tragedia della Marmolada. A villa Certosa sono arrivati il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani e i capigruppo al Senato, Annamaria Bernini, e alla Camera, Paolo Barelli. Il presidente di Forza Italia ha anche messo in evidenza come gli scossoni degli ultimi giorni nella maggioranza non siano un bene per il Paese, che ha bisogno di stabilità.

Siamo fortemente preoccupati per le fibrillazioni che vengono scaricate sul governo, in un momento nel quale sono invece necessarie stabilità e dialogo. Provocazioni o prove di forza come la proposta inaccettabile sulla coltivazione domestica e l’uso della cannabis, impuntature come quella sul cosiddetto ius scholae creano instabilità e confusione“, ha dichiarato Silvio Berlusconi, analizzando a tutto tondo la situazione politica italiana. Il Cavaliere ci ha tenuto a precisare che Forza Italia è favorevole “a norme che consentano ai giovani immigrati che frequentino un intero ciclo scolastico di ottenere la cittadinanza, ma si è scontrata con l’opposizione della sinistra, che ha bocciato in Parlamento tutte le nostre proposte di buonsenso dimostrando di non essere interessata al risultato finale“.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.