Elezioni Usa 2020: sorpasso di Biden in Georgia

Sharing is caring!

Joe Biden, candidato democratico alla Casa Bianca.

Elezioni negli Stati Uniti, è battaglia all’ultimo voto in Georgia. Quando è stato scrutinato il 99% dei voti Joe Biden passa per la prima volta in vantaggio in questo Stato. Ora ha 917 voti in più di Donald Trump. Il candidato democratico è al 49,39% con 2.449,371 voti a suo favore. Trump è al 49,37% con 2.448,454 voti. La Georgia mette in palio 16 grandi elettori.

Se Joe Biden dovesse espugnare questa roccaforte repubblicana, per Donald Trump diventerebbe impossibile raggiungere quota 270 grandi elettori, quelli necessari per assicurarsi la rielezione. Anche vincendo tutti gli altri Stati in cui ancora sta andando avanti il conteggio dei voti, compresa l’Arizona. In quest’ultimo caso Trump potrebbe raggiungere al massimo quota 269. Ma anche Biden (se non si conta dalla sua parte l’Arizona, che però Fox e Ap gli hanno già assegnato) con i 16 grandi elettori della Georgia arriverebbe esattamente a 269. Dunque si materializzerebbe lo scenario di un pareggio. In tal caso la decisione sul presidente dovrebbe essere presa dalla Camera dei rappresentanti del Congresso, come giorni fa ha ricordato la speaker Nancy Pelosi. Difficile comunque che Trump, una volta persa la Georgia, vinca tutti e cinque gli Stati rimasti, con Biden avanti in Nevada e in Arizona e impegnato in un testa a testa con Trump in Pennsylvania.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.