Il Premio Nobel 2020 per la Letteratura va a Louise Gluck

Sharing is caring!

La poetessa statunitense Louise Gluck.

Il Nobel per la Letteratura 2020 è stato assegnato alla poetessa statunitense Louise Gluck per “la sua inconfondibile voce poetica che con austera bellezza rende universale l’esistenza individuale”. Questa volta, dopo gli scandali sessuali che hanno fatto saltare l’edizione 2018, la doppia assegnazione nel 2019 a Olga Tokarczuk e al contestato Peter Handke, il prestigioso riconoscimento dell’Accademia Reale Svedese fa i conti con il Covid 19.

Il Nobel nell’era della pandemia ha, inevitabilmente, all’annuncio in Svezia del vincitore, un pubblico più ristretto. E la cerimonia di consegna alla Concert Hall, il 10 dicembre, giorno dell’anniversario della morte di Alfred Nobel, non potrà avere i festeggiamenti di sempre e dovrebbe essere sostituita da una trasmissione televisiva. Il montepremi è stato invece aumentato dalla Fondazione a 10 milioni di corone, più o meno 950 mila euro.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.