Dissesto al Comune di Catania: Corte dei conti condanna Bianco

Sharing is caring!

Enzo Bianco, ex sindaco di Catania

La sezione giurisdizionale della Corte dei conti della Sicilia ha condannato l’ex sindaco di Catania Enzo Bianco al risarcimento del Comune per 48 mila euro. Dichiarata l’interdittiva legale per dieci anni: non potrà essere candidato, né ricoprire cariche in enti pubblici. Con Bianco, come riportato anche da LiveSicilia, è stata condannata la sua giunta in carica tra il 2013 e il 2018 e l’allora collegio dei revisori di conti “per avere contribuito al verificarsi del dissesto finanziario” dell’ente. Gli assessori hanno avuto condanne da 51 mila fino a 14 mila euro. Per i revisori dei conti l’interdittiva è per cinque anni. Il decreto è del giudice Salvatore Grasso che ha parzialmente il ricorso della procura contabile.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.