Sicilia, appalti e favori. Si dimette sindaco di Santa Caterina Villarmosa

Sharing is caring!

Il sindaco di Santa Caterina Villarmosa Antonino Fiaccato, arrestato ieri nel corso dell’operazione “Cerbero”, ha fatto sapere tramite il suo avvocato Giuseppe Dacquì che rassegnerà le sue dimissioni a partire da lunedì. “Nel prendere atto delle gravi accuse che mi vengono mosse e nel protestare la mia totale innocenza – scrive – nel rispetto che devo alla carica istituzionale che ricopro e all’autorità giudiziaria, in cui ripongo la massima fiducia, rassegno le mie irrevocabili dimissioni di sindaco augurando ogni bene alla cittadinanza caterinese. Fiaccato, eletto nel 2017, in una lista civica ed al suo terzo mandato, è accusato di essere stato a capo di un sistema che assegnava appalti pubblici in cambio di favori. Insieme al sindaco, che è agli arresti domiciliari,sono stati arrestati anche due assessori della sua giunta. Ansa

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.