Paternò, l’Ama sospende pagamento forniture e stanzia 3mila euro di aiuti

Sharing is caring!

L’A.M.A. di Paternò considerata l’emergenza legata alla diffusione del Covid-19, per agevolare l’utenza, rende noto che sono state adottate due misure a sostegno di tutta la comunità.

  • La prima prevede la sospensione del pagamento delle fatture per chi si trova impossibilitato a pagare. Le stesse sono state prorogate al 30 maggio 2020, senza interessi di mora e senza distacco della fornitura.
  • La seconda misura è finalizzata allo stanziamento di 3.000 euro a sostegno delle famiglie in difficoltà, attraverso l’acquisto di buoni spesa.

“In un momento così difficile per tutta l’umanità̀ – ha commentato il presidente dell’A.M.A. , dott. Andrea Lo Faro – avere la percezione di aver contribuito fattivamente ci riempie di orgoglio. Con questo piccolo gesto anche noi abbiamo partecipato ad alleviare lo stato di profondo disagio che in questo momento molte famiglie stanno vivendo. Ci auguriamo che gli utenti che non sono stati colpiti direttamente dall’emergenza Covid-19, perché impiegati o comunque con una situazione economica stabile, per un atto di responsabilità continuino a pagare regolarmente le fatture. Ringrazio tutti anticipatamente e auguro buon lavoro a chi sta fronteggiando, con grande coraggio e  in prima linea, questa emergenza”. 

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.