Da New York a Londra, in 50 mila dormono in strada per i clochard

Sharing is caring!

Circa 50 mila persone, tra cui star del mondo dello spettacolo, si sono accampate all’addiaccio per una notte in oltre 50 città del mondo, da New York a Londra, da New Delhi a Brisbane fino a Madrid, per una raccolta fondi a favore dei senzatetto. L’iniziativa, denominata The World’s Big Sleep Out e organizzata dall’associazione scozzese Social Bite, mira a mettere insieme 50 milioni di dollari per aiutare un milione di clochard e rifugiati. Una gara di solidarietà che ha riscosso molti contributi individuali ma anche da parte di banche e aziende, da Deutsche Bank a Deloitte e Unilever. In molte città, come a Londra, i partecipanti hanno dormito in sacchi di plastica arancione sfidando la pioggia o temperature molto rigide, condizioni meteo che chi è costretto a dormire per strada affronta ogni giorno.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.