11122019FREEDOM FLASH:


Sicilia, cantieri di lavoro. Interviene l’on Gaetano Galvagno

Nessun segnale di fumo dall’Assessorato alle politiche del Lavoro e Sociali presagisce in tempi brevi l’avvio dei Cantieri di Lavoro approvati e finanziati per diversi comuni siciliani tra i quali Aci Castello e  Acireale.
«In un momento di forte crisi, dove si rende necessario incentivare l’economia locale e migliorare le condizioni in cui versa il territorio – dichiara l’on. Gaetano Galvagno (FDI) – i Cantieri di Lavoro rappresentano una boccata d’ossigeno per contrastare la povertà e attivare concretamente le politiche attive del lavoro».

«Su sollecito del consigliere comunale di Aci Castello Salvo Tosto, ho inoltrato due richiami, uno il 3 luglio e un altro proprio ieri,  all’interro gazione presentata il 21 giugno scorso per avere risposte ufficiali attribuibili al ritardo sull’avvio dei Cantieri di Lavoro». Peggiore è invece la situazione dei Cantieri di Servizio. Per i servizi già espletati da quattro mesi, i lavoratori non hanno ancora ottenuto il pagamento se non il 20% dell’importo complessivo.

«Abbiamo ricevuto moltissimi messaggi da parte dei lavoratori che ancora devono ricevere il saldo per le prestazioni dei Cantieri di Servizio», ammette il consigliere comunale di Aci Castello, Salvo Tosto. «Chiedono risposte all’amministrazione locale e alla Regione che auspichiamo possano arrivare a breve termine in seno al sollecito inoltrato dall’on. Galvagno da sempre vicino a tutte le problematiche riscontrate del nostro territorio».

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.