08222019FREEDOM FLASH:


Il maltempo flagella (e divide) l’Italia

“Abbiamo avuto tanta paura: un rumore assordante, tutto sarà durato pochi secondi ma e’ volato tutto. Il tetto tremava, sembrava sollevarsi. Il vento ha danneggiato un gazebo in giardino buttando tutto all’aria,il tetto danneggiato, tanti detriti e calcinacci caduti”. E’ la testimonianza di uno dei residenti di Focene (Fiumicino), coinvolti stanotte dal passaggio della tromba d’aria. Si comincia a fare la stima dei danni. “Sono rientrata a casa, dopo lavoro, appena due minuti prima che scoppiasse il finimondo. Ci potevo essere io al posto di quella povera e sfortunata ragazza. Sono stata fortunata. Che spavento”, e’ il racconto di una signora, che ha avuto anch’essa dei danni al tetto dell’abitazione. Le case coinvolte, oltre al distributore di benzina ed a diverse auto, sono nel quadrante tra via dei Polpi e via dei Nautili. Tanto lo sgomento ed il dolore dei cittadini della località balneare, accorsi in queste ore sul luogo della tragedia e dei danni.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.