Sanatoria, multe e bolli auto: addio a cartelle fino a mille euro

Sharing is caring!

sanatoria

Il no «strappa-cartelle» automatico che interesserà anche multe stradali e bolli auto. È il meccanismo che sta prendendo forma nel decreto fiscale che accompagnerà la prossima manovra economica. L’ultima bozza circolata prevede, infatti, la cancellazione di tutti i debiti fino a mille euro (importo che deve comprendere capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni) affidati alla riscossione dal 2000 al 2010. Una cancellazione per cui il contribuente non dovrà attivarsi, perché saranno gli agenti della riscossione a procedere con il “pilota automatico” entro la fine del 2018. La misura a cui sta lavorando il Governo e che servirebbe a ripulire il magazzino dell’ex Equitalia, strappando circa un quarto di tutte le cartelle. Sole24ORE

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.