CasaPound accusa il comandante della Diciotti: “Crede di essere una Ong”

Sharing is caring!

39467333_10217626212552863_1278865549341753344_nMentre la nave Diciotti resta ferma nel porto di Catania con 177 migranti a bordo, si accendono i riflettori sul comandante Massimo Kothmeir.

Casapound sul suo profilo Twitter segnala una circostanza curiosa. A quanto pare proprio lo scorso 19 agosto, mentre la nave era in navigazione con rotta su Catania, il comandante avrebbe condiviso sulla sua pagina Facebook un disegno di un artista che ritrae una barca piena di migranti. Il disegno, sempre secondo Casapound sarebbe stato realizzato da un artista vicino a Potere al Popolo. Così il militare è finito nel mirino: “Il comandante della Diciotti, Massimo Kothmeir, ha pubblicato su Facebook il disegno di un attivista di Potere al Popolo, estrema sinistra, di una nave piena di “migranti” che supera i confini.

Allora ha ragione CasaPound, la Diciotti in crisi d’identità crede di essere una ONG”, si legge sul profilo Twitter di CasaPound. E l’artista avrebbe anche apprezzato la scelta del comandante della Diciotti di condividere quel disegno sui social: “Uomini così sono l’orgoglio della nostra Repubblica”. Intanto, dopo lo sbarco dei minori, la nave resta ferma in porto nell’attesa che dall’Europa arrivi una risposta al governo italiano che chiede una redistribuzione dei migranti salvati dalla Diciotti tra gli Stati Ue.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.