06212018FREEDOM FLASH:


Belpasso, Daniele Motta è sindaco con il 60% dei voti

Risultato oltre le aspettative per l’ex consigliere e assessore uscente Daniele Motta, candidato dal sindaco uscente Carlo Caputo e del deputato regionale Giuseppe Zitelli. Daniele Motta ha ottenuto il 59,61% dei voti validi a Belpasso, diventando il nuovo sindaco eletto a primo turno. Il maggiore competitor Gregorio Guzzetta, candidato di riferimento del Centrodestra afferente a Forza Italia e quindi al parlamentare regionale Alfio Papale, si attesta al 30,74% dei voti. Risultato ottimo per le liste a sostegno di Motta: la lista “Belpasso Futura”, di cui riferimento è il presidente del Consiglio Comunale uscente Salvo Licandri, ottiene il 20,35% risultando essere la prima lista della città. A seguire “Insieme per Belpasso”, lista che avrebbe voluto essere la lista “clone” di Diventerà Bellissima, il cui massimo riferimento è l’on. Zitelli, che ottiene il 15,35%. Buon risultato anche per la lista personale del sindaco uscente Carlo Caputo “Fenice”, che ottiene l’11,85%. Ragguardevole anche la lista del candidato poi divenuto sindaco, “Scelgo – Daniele Motta Sindaco” al 9,50%.

Carlo Caputo, Daniele Motta e Giuseppe Zitelli.

Carlo Caputo, Daniele Motta e Giuseppe Zitelli.

Forza Italia è al 5,85%, e cede consenso alla lista personale dell’on. Alfio Papale “Azione e sviluppo locale” al 5,09%. La lista “Nuovi orizzonti”, il cui riferimento è l’assessore designato da Gregorio Guzzetta, Nino Prezzavento, ha ottenuto il 7,47%. La lista “Gregorio Guzzetta Sindaco” ha ottenuto il 6,98%, mentre resta fuori dalla soglia di sbarramento del 5% la lista “Nuova era per Belpasso”, in coalizione con Guzzetta, che ottiene il 4,47%. La lista del M5S ottiene il 7,52%, con il candidato sindaco grillino Anna Valenti leggermente sopra con il 9,65%.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.