Lazio. Sindaco Amatrice di dimette e sceglie il Consiglio Regionale

Sharing is caring!

Sergio Pirozzi

Sergio Pirozzi

Sergio Pirozzi lascerà domani l’incarico di sindaco di Amatrice. «Rivendico tutto il lavoro fatto in questi mesi, a cominciare dalla scelta di aver puntato tutto su scuola e socialità – ha detto Pirozzi ai microfoni di Radio Mondo, intervistato da Gianluca Perricone – Domani inaugureremo il campo di calcio frutto della solidarietà degli italiani. A settembre sarà pronta la scuola definitiva, realizzata con i fondi della Ferrari. Nel luglio scorso il segno della ripartenza fu l’apertura del Polo del Gusto. Senza questo Amatrice sarebbe stata solo casette provvisorie». Pirozzi, consigliere regionale, ha avuto parole di stima per il primo Commissario alla Ricostruzione Vasco Errani – «L’unico comunista con cui sono andato d’accordo» – un po’ meno per l’attuale Commissario Paola De Micheli: «L’ho vista poco dalle nostre parti». E con Nicola Zingaretti? lo incalza Perricone: «Zingaretti comunista? Direi più democristiano».

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.