Presidenze Camere, è deciso: “Camera ai grillini, Senato a Centrodestra”

Sharing is caring!

Giorgia Meloni, Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, leader dei maggiori partiti del centrodestra (Fratelli d'italia, Forza Italia e Lega).

Giorgia Meloni, Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, leader dei maggiori partiti del centrodestra (Fratelli d’italia, Forza Italia e Lega).

“Montecitorio ai Cinque Stelle, Palazzo Madama a noi”. Dopo oltre due ore di vertice a Palazzo Grazioli, Silvio BerlusconiGiorgia Meloni e Matteo Salvini hanno trovato la quadra sul rinnovo dei vertici delle Camere. L’obiettivo è di avviare “un comune percorso istituzionale” che consenta alla coalizione vincente, ovvero il centrodestra, di esprimere il presidente del Senato e al primo gruppo parlamentare, cioè il Movimento 5 Stelle, il presidente della Camera. “Nel contempo – si legge nella nota diramata a fine vertice – verrà riconosciuto, in ciascun ramo del parlamento, un vicepresidente a ogni gruppo parlamentare che non esprima il presidente”.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.