Augusta (Sr). Denunciato per maltrattamenti in famiglia

Sharing is caring!

carabinieriI Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Augusta, nell’ambito dei predisposti servizi di controllo del territorio, nel corso della notte trascorsa, hanno deferito in stato di libertà all’A.G. di Siracusa per i reati di maltrattamenti in famiglia e minaccia aggravata B.F., quarantenne, originario di Catania ma da tempo residente nella cittadina megarese.

Erano da poco trascorse le ore 23.00 quando alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Augusta veniva segnalata una furibonda lite in famiglia. I militari, prontamente intervenuti sul posto, accertavano nell’immediatezza dei fatti che l’uomo, al culmine di una rabbiosa lite avuta con la propria compagna convivente e, scaturita per la precaria condizione economica in cui versa la coppia, minacciava di morte la donna, incendiandole, al contempo, sulla pubblica via, vari capi di abbigliamento. I Carabinieri, durante un’accurata ricostruzione degli eventi accertavano altresì che l’uomo, nell’ultimo periodo, aveva posto in essere nei confronti della propria compagna, reiterati maltrattamenti, consistenti in minacce, e quotidiane violenze fisiche e psicologiche, fino a questa notte mai denunciate. In doverosa quanto necessaria risposta alle reprensibili condotte attuate dall’uomo, i militari dell’Aliquota Radiomobile, su autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria, vista l’efferatezza degli eventi e per garantire al contempo un’imperativa tutela della donna, disponevano nei confronti dell’uomo, l’allontanamento urgente dalla casa familiare con il divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla vittima.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.