12172018FREEDOM FLASH:


Migranti, muore di fame 22enne giunto l’altro ieri a Pozzallo

L'immagine postata dalla ong Proactiva Open Arms sul suo profilo Instagram in relazione allo sbarco di 91 migranti a Pozzallo, il 12 marzo 2018. Tra loro c'era anche un giovane di 22 anni, morto il giorno successivo per la malnutrizione che da mesi ha contribuito a peggiorare il suo già precario quadro clinico. +++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA +++

L’immagine postata dalla Ong Proactiva Open Arms sul suo profilo Instagram in relazione allo sbarco di 91 migranti a Pozzallo, il 12 marzo 2018. Tra loro c’era anche un giovane di 22 anni, morto il giorno successivo per la malnutrizione che da mesi ha contribuito a peggiorare il suo già precario quadro clinico.

Tra i 91 migranti approdati ieri a Pozzallo a bordo della nave dell’Ong spagnola Proactiva Oper Arms, c’era un giovane eritreo di 22 anni arrivato in condizioni fisiche disperate: malnutrito e con problemi respiratori. Appena sceso dalla nave è stato trasferito in ospedale a Modica; dopo qualche ora le sue condizioni sono peggiorate e il giovane è morto per fame e per la malnutrizione che da mesi ha contribuito a peggiorare il suo già precario quadro clinico. La salma si trova nella camera mortuaria dell’ospedale Maggiore. Ansa

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.