02182020FREEDOM FLASH:


Paternò, domani chiuso il Corso Italia. Tutti i dettagli

Imminente chiusura domani e domenica del viadotto di Corso Italia a Paternò, il cosiddetto “Ponte”. Tutte le informazioni sono state fornite questa mattina in conferenza stampa a Palazzo Alessi dall’assessore ai Lavori Pubblici e Urbanistica Ignazio Mannino. Presente il sindaco Nino Naso, l’ing. Eugenio Ciancio, il comandante della Polizia Municipale Antonino La Spina, un rappresentante dell’Arma dei Carabinieri e l’Associazione Anpas con il suo presidente Salvatore Pappalardo. Presenti anche i consiglieri Tonino Cunsolo e Alfredo Sciacca. Sarà eseguita una prova di carico ed indagini preliminari conoscitive per le criticità delle strutture portanti del viadotto impalcato sito in Corso Italia al chilometro 22+991. Obiettivo sarà fornire una relazione descrittiva sullo stato del Ponte, sullo stato dei materiali ed effettuare una prova di carico ed una prova vibrazionale sulle campate centrali del viadotto al fine di valutare le attuali condizioni della struttura. Considerato che si deve garantire lo svolgimento delle operazioni in un clima di piena sicurezza, è stata stabilita una chiusura al traffico veicolare e pedonale lungo il tratto stradale di Corso Italia ricadente in corrispondenza del viadotto stesso e nel sottostante tratto stradale.

IMG_0832

Le operazioni avranno inizio alle ore 21:00 di sabato 25 novembre e si concluderanno alle ore 24:00 di domenica 26 novembre con prevista possibilità di prolungamento fino alle ore 6:00 di lunedì 27 novembre, al fine di evitare interruzioni all’espletamento dei servizi di effettuazione delle operazioni prospettate. Sarà quindi interdetto il traffico con vigenza del divieto di sosta ambo i lati ed applicazione della sanzione accessoria e della coatta rimozione di ogni mezzo lungo il tratto stradale di Corso Italia in corrispondenza dell’intera lunghezza del viadotto impalcato sito al chilometro 22+991, come detto, e precisamente il tratto compreso tra la bratella di collegamento tra lo stesso Corso Italia ed il Viale dei Platani, e la bratella di collegamento tra la SS 284 Adrano-Paternò ed il Corso Italia, percorribile con sbocco veicolare su quest’ultimo, sia nel tratto stradale ricadente in corrispondenza del viadotto medesimo e sottostante quest’ultimo, e precisamente il tratto di strada costituente il prolungamento di Via della Libertà, compreso tra l’intersezione con la via Stazione e la bratella di collegamento del detto tratto con la SS 284 Adrano-Paternò, prima di giungere alla curva superata la quale si raggiunge la SP 57.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.