Amministrative Palermo, strappo di Berlusconi: “Voglio il simbolo di FI”

Sharing is caring!

Camera - richiesta arresto Milanese

Silvio Berlusconi e Gianfranco Micciché, coordinatore di Forza Italia in Sicilia

PALERMO, 28 MAR – Forza Italia è vicina allo strappo definitivo col candidato sindaco a Palermo, Fabrizio Ferrandelli. Berlusconi, si apprende da fonti del partito, avrebbe bocciato le modifiche al simbolo storico, che erano state apportate nel tentativo di trovare un punto di mediazione con Ferrandelli, sostenuto anche da ex Pd. L’alternativa, quella di rinunciare del tutto al simbolo presentando una lista civica, non piace però ai dirigenti azzurri locali. Alcuni candidati, tra l’altro, hanno già affisso manifesti in giro per la città col simbolo di Forza Italia. Il commissario del partito in Sicilia, Gianfranco Miccichè, ha chiesto agli alleati, in particolare Cp-Pid che raggruppa i cuffariani, un incontro urgente. “Al 90% non sosterremo Ferrandelli”, spiega un dirigente di Fi impegnato nelle trattative. Il vertice potrebbe tenersi tra stasera e domani. Ansa

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.