Paternò. Ex dipendenti Qé in Prefettura a Catania. Pressione politica su commesse

Sharing is caring!

17097885_675769009261341_7757800401341544415_o

Moltissimi i partecipanti questa mattina dinanzi la Prefettura di Catania all’ennesima protesta pubblica organizzata dagli ex dipendenti del call center Qé di Paternò. I manifestanti hanno protestato per sollecitare le committenti nazionali Inps, Enel, Transcom, Sky e Wind a partecipare al tavolo regionale aperto e sollecitato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Ci sarebbe anche la disponibilità di un imprenditore ad avviare un progetto di lavoro. Presenti diversi esponenti politici e sindacali. Da Paternò anche il sindaco Mauro Mangano e Nino Naso.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.