Oggi Giornata del Ricordo dei massacri delle foibe. Meloni: “Chiedo perdono”

Sharing is caring!

Oggi 10 febbraio, è il Giorno del ricordo dei massacri delle foibe e dell’esodo istriano. La presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha partecipato alla cerimonia solenne al monumento nazionale della Foiba di Basovizza, per commemorare i fatti del confine orientale negli anni a cavallo del secondo dopoguerra. “Siamo qui a chiedere ancora perdono a nome delle istituzioni di questa Repubblica per il colpevole silenzio che per decenni ha avvolto le vicende del nostro confine orientale e per rendere omaggio a tutti gli istriani i giuliano-dalmati per rimanere italiani decisero di lasciare tutto, case, beni, terreni per restare con l’unica cosa che i comunisti titini non potevano togliere loro e cioè l’identità”, ha detto la premier, che durante la celebrazione ha deposto una corona di alloro rimanendo in raccoglimento per qualche minuto.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.