Salvini: “Il Reddito di cittadinanza solo a chi non può lavorare”

Sharing is caring!

Il reddito di cittadinanza? “Lo lasciamo a chi non può lavorare, ma c’è un milione di percettore di denaro pubblico” che al primo no all’offerta di lavoro “perderà il privilegio”. Lo dice Matteo Salvini al Corriere.it, rilanciando la proposta di detassare i premi di produzione da parte delle imprese. “Ci sono operai che chiedono l’anticipo del Tfr o dello stipendio”, osserva Salvini. 

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.