Il Consiglio dei Ministri approva all’unanimità Decreto aiuti ter

Sharing is caring!

All’unanimità è arrivato il via libera, da parte del Cdm, al terzo decreto aiuti, che contempla fondi per 13-14 miliardi. Arriva il bonus da 150 euro  per i redditi sotto i 20.000 euro. Anche 120 milioni a sostegno del Terzo settore, 400 milioni di stanziamento per la sanità e la questione dei balneari. Intanto tiene banco ancora lo scandalo dei fondi russi: escluso per ora il coinvolgimento dell’Italia. La conferma è arrivata dal sottosegretario con delega ai Servizi segreti, Franco Gabrielli al Copasir: “Non ci sono italiani in dossier Usa”.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.