Crosetto: “Serve patto per bene paese, no demonizzazioni”

Sharing is caring!

“A settembre sul nostro Paese si abbatterà uno tsunami, con una prevedibile minore ricchezza reale del 10%. Vivremo momenti di difficoltà spaventosa”, con rischi addirittura di conflitti sociali da guerra civile “non solo figurata, visto quanto cresce la rabbia”. Per questo, serve uno sforzo di grande responsabilità da parte di tutte le forze politiche per evitare “demonizzazioni reciproche” che “non farebbero male a Meloni se vincerà”, ma solo al Paese: “C’è bisogno di un patto. Senza il quale, a perdere saremmo tutti”. Lo afferma Guido Crosetto al Corriere della Sera

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.