Guerra Ucraina-Russia, attacco alla centrale nucleare di Zaporizhzhia

Sharing is caring!

La Russia ricorre al “terrore nucleare” colpendo per la prima volta nella storia una centrale atomica: “vuole ripetere la catastrofe di Chernobyl”. Così il presidente ucraino Zelensky, dopo che tiri russi nella notte hanno causato un incendio al grande impianto di Zaporizhazhia. Oggi nuovi vertici d’emergenza di Onu, Nato, G7 e Ue. A Kharkiv 2.000 morti. La Nato avverte: “nei prossimi giorni più morti, sofferenza e distruzione”. Previsto intanto un terzo incontro tra le delegazioni di Kiev e Mosca. Raggiunto l’accordo sulla creazione di corridoi umanitari per evacuare i civili

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.