Obbligo vaccinale: dopo la scuola esteso a personale di università e accademie

Sharing is caring!

Il Consiglio dei Ministri, il 5 gennaio, ha deliberato l’estensione dell’obbligo vaccinale, senza limiti di età, a tutti coloro che lavorano nelle università e nelle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica (Afam). Esattamente come avviene, dal 15 dicembre scorso, per il personale scolastico. La novità riguarda solo i professori, i ricercatori e il personale amministrativo di atenei, conservatori e accademie. Per gli studenti, invece, continua a valere il precedente obbligo di Green pass e i controlli restano a campione.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.