Calcio, show del Catania contro l’Entella al “Massimino”. Finisce 5-1

Sharing is caring!

Alejandro+Gomez+Calcio+Catania+v+Pescara+Tu_erW8amZLldi Mirco Lo Porto

E’ spettacolo puro quello che ha regalato ieri ai suoi tifosi la squadra di Sannino contro l’Entella. Un ‘Catania show’ al Massimino che, con ben 5 gol in pieno stile Barcellona, regala emozioni al pubblico ed infonde una buona dose di ottimismo e rivalsa dopo le deludenti prestazioni delle ultime giornate. Il Catania scende in campo determinato e lo dimostra subito; gli etnei fanno girare bene palle a attaccano a testa bassa. Escalante è tra i più vivaci degli undici rossazzurri e si fa notare al 20’ con un forte tiro dalla distanza che costringe Pelizzoli a deviare in calcio d’angolo. Proprio dal corner è ancora l’argentino a rendersi protagonista e sigla la rete del vantaggio etneo insaccando di testa in rete. Il primo tempo, caratterizzato da un evidente predominio etneo, si chiude con il vantaggio per 1-0 dei padroni di casa.

Ma è nella ripresa che gli uomini di Sannino si scatenano rifilando ben altri 4 gol alla ‘malcapitata’ Entella. Al 55’ è Rinaudo, autentico combattente e valore aggiunto di questa rinascita rossazzurra, a siglare il gol del raddoppio con un destro al volo da fuori area che finisce nell’angolo di porta dove Pelizzoli non può arrivare. Sono gli etnei che continuano a gestire il match, sia nello schiacciante possesso palla che negli spunti offensivi, ma i Liguri non demordono ed al 76’ è il giovanissimo Eric Lanini, appena entrato, a riaccendere le speranze dell’Entella, accorciando le distanze, con il suo primo gol in serie B, e portando il match sul 2-1. I ‘timori’ dei padroni di casa, però, durano pochissimo: Sauro sfrutta al meglio il corner battuto da Marcelinho ed approfitta di un’uscita imbarazzante dell’estremo difensore avversario, toccando di testa la palla in rete. Sul 3-1 la partita sembra definitivamente chiusa ma gli uomini di Sannino regalano ulteriormente spettacolo negli ultimi dieci minuti di gara. All’88’ ci pensa Martinho che trova una fortunata deviazione di spalla sul potente tiro da fuori area di Rinaudo. Il quinto gol arriva,invece, nei minuti di recupero grazie ad un bel diagonale di Calaiò che Pelizzoli non riesce a trattanere; sulla respinta è abile e pronto Marcelinho che al 92’ fa letteralmente impazzire il Massimino realizzando il gol del 5-1. ‘Manita’, dunque, di stampo tutta sudamericana per gli etnei che ne rifilano ben 5 all’Entella e salutano la zona bassa della classifica. Gli uomini di Sannino ritrovano due fondamentali vittorie in questi due turni casalinghi consecutivi con ben 8 gol realizzati e ritrovano, soprattutto, Rinaudo che al centrocampo risulta essere indiscutibilmente determinante. Adesso si attende con ansia il prossimo fondamentale turno, in trasferta, contro l’Avellino. Partita in cui Sannino ed i suoi uomini dovranno dimostrare che il bel gioco ed i punti possono arrivare anche lontano dalle mura del Massimino.

Catania Entella 5-1: tabellino, voti, risultati serie B –
Reti: 22′ Escalante, 55′ Rinaudo, 76′ Lanini, 81′ Sauro, 88′ Martinho, 93′ Marcelinho
Catania (4-4-2): Frison 6; Peruzzi 6.5, Sauro 7, Capuano 6,5, Monzon 6.5; Jankovic 5 (67′ Calello 6), Escalante 7,5 (91′ Chrapek sv), Rinaudo 8, Martinho 7; Calaiò 6.5, Rosina 6 (50′ Marcelinho 7). A disposizione: Ficara, Di Maio, Parisi, Ramos, Garufi, Çani. Allenatore: Sannino
Entella (4-4-2): Pelizzoli 5; Iacoponi 5, Cesar 5.5, Russo 5, Belli 5; Costa Ferreira 6, Botta 5, Di Tacchio 5, Battocchio 5.5 (57′ Mazzarani 6); Litteri 4.5 (72′ Lanini 6.5), Sansovini 5.5 (84′ Malele sv). A disposizione: Paroni, Van der Want, Zigrossi, Lewandowski, Stefanelli, Gerli, Latour. Allenatore: Prina.
Arbitro: Fabbri 5

Leave a Reply

Submit Comment
*
Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.