Draghi ad Assemblea Anci: “Pnrr nelle mani dei sindaci”

Sharing is caring!

Mario Draghi, presidente del Consiglio dei Ministri

Terzo e ultimo giorno a Parma, per la XXXVIII Assemblea nazionale dell’Anci dal titolo “Rinasce l’Italia. I comuni al centro della nuova stagione”. “Voglio portare a voi Sindaci il ringraziamento del Governo e mio personale per il lavoro che avete svolto nei mesi difficili della pandemia”,  ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, all’assemblea dell’Anci.

Il premier Mario Draghi era entrato nella plenaria, accompagnato dal presidente dell’associazione Antonio Decaro e salutato da un applauso di centinaia di amministratori in fascia tricolore. Il presidente dell’associazione, Antonio Decaro, nel dargli la parola, lo ha amichevolmente definito “SuperMario”. “Sindaci, sarete al centro della stagione che abbiamo davanti: una straordinaria occasione di riforme e investimenti, grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Il successo del Piano è nelle vostre mani, come nelle nostre.  C’è bisogno di cooperazione tra tutti i livelli dell’amministrazione, nella fase di pianificazione degli investimenti e in quella di attuazione. Questo sforzo deve coinvolgere tutti: Comuni, Regioni, Ministeri”, dice il premier Mario Draghi chiudendo l’assemblea dell’Anci a Parma.

“A pochi mesi dall’approvazione del Piano da parte della Commissione Europea, siamo pienamente nella sua fase di attuazione. Nelle prossime settimane il Governo ha in programma una serie di incontri in molte città italiane per confrontarci sulla sua realizzazione. Abbiamo già approvato 159 progetti di rigenerazione urbana su cui investiamo 2,8 miliardi”, ha detto il premier Draghi.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.