Paternò, sindaco Naso chiude scuole per sanificazione fino a 22 gennaio

Sharing is caring!

Il sindaco di Paternò Nino Naso (al centro) firma l’Ordinanza odierna con al fianco gli assessori Ignazio Mannino, Rosanna Natoli e Luigi Gulisano.

Il sindaco di Paternò Nino Naso sulla riapertura delle scuole in sicurezza tira dritto, ed emana una Ordinanza “urgente” a poche ore dal rientro degli alunni dell’infanzia, delle elementari e medie. Un’Ordinanza con la quale viene prolungata la chiusura delle scuole, con la prosecuzione della didatica digitale integrata (a distanza) a causa della volontà di sanificare tutti gli Istituti scolastici di pertinenza comunale. Lo ha precisato lo stesso sindaco di Paternò in un videomessaggio pubblicato sul suo profilo personale e rilanciato dalla pagina ufficiale del Comunale di Paternò: “Non potevamo starcene con le mani in mano. Gli alunni ed il personale scolastico devono essere protetti e tutelati – scrive Naso, e conclude – Questa Amministrazione e questo sindaco non possono non ascoltare il grido d’aiuto di tanti genitori preoccupati”.

Da domani 18 e fino a venerdì 22 gennaio, quindi, scuole dell’Obbligo chiuse a Paternò per permettere all’Amministrazione di sanificarle prima di un rientro degli alunni in sicurezza. Per gli studenti degli Istituti Superiori, come da ultima Ordinanza regionale, proseguono le lezioni in modalità DAD.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.