Paternò, falsi invalidi. Filippo Sambataro torna in libertà. Annullati i domiciliari

Sharing is caring!

Filippo Sambataro, presidente del Consiglio Comunale di Paternò.

E’ una notizia degli ultimi minuti. Il dott. Filippo Sambataro, cardiochirurgo e presidente del Consiglio Comunale di Paternò (sospeso), è adesso in libertà. Sambataro è stato protagonista per alcune settimane nell’inchiesta sui falsi invalidi. Sentito l’avvocato dal presidente Sambataro, Turi Liotta, emerge la nuova posizione: il Tribunale dei Riesame ha annullato l’ordinanza con la quale il presidente Sambataro era stato posto agli arresti domiciliari. Non essendo stata applicata alcuna ulteriore misura interdittiva, Sambataro è da oggi un uomo libero pur rimanendo indagato. A questo punto si attende anche un nuovo provvedimento del Prefetto di Catania che potrebbe annullare la sospensione di Sambataro dal proprio ruolo di consigliere comunale e di presidente dell’Assise Civica paternese. Rientrando in Consiglio, il presidente Sambataro si riapproprierebbe del seggio di consigliere occupato solo da alcuni giorni dal supplente Nino Valore, subentrato perchè primo dei non eletti della lista elettorale “Presenti Sempre – Naso Sindaco”: lista nella quale Sambataro fu candidato nel 2017.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.