Coronavirus. Muore italiano alle Isole Cayman

Sharing is caring!

Un cittadino italiano di 69 anni è morto in un ospedale delle isole Cayman dove si trovava per una crociera insieme alla moglie. L’uomo è risultato positivo al coronavirus. Lo riporta la stampa locale modenese. La vittima si chiama Albo Imbroisi, 69enne ex comandante della polizia stradale di Mirandola, in provincia di Modena. È morto sabato alle 4.40 in un ospedale delle Isole Cayman. Era partito insieme alla moglie lo scorso 24 febbraio da Malpensa per raggiungere la Florida e imbarcarsi sulla nave da crociera Costa Luminosa. Il 29 febbraio il 69enne ha avuto un attacco cardiaco ed è stato ricoverato. Il tampone per il Covid-19 ha dato successivamente esito positivo. Costa Crociere “porge le sue sentite condoglianze alla moglie e ai familiari dell’ospite italiano. La nave Costa Luminosa si trova attualmente a Tenerife per una sosta tecnica e proseguirà poi per Marsiglia. Costa Crociere ha implementato uno specifico protocollo sanitario sulla crociera in corso di Costa Luminosa per mitigare i possibili rischi. Questo protocollo è stato rafforzato con l’isolamento precauzionale degli ospiti nelle loro cabine. Tutti gli ospiti – spiega Costa Crociere – e i membri dell’equipaggio sono inoltre sottoposti a controlli della temperatura quotidiani, per verificare costantemente lo stato di salute a bordo”.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.