02182020FREEDOM FLASH:


Paternò, il sindaco incontra animalisti: “Randagismo è priorità”

Incontro questa mattina al quinto piano del Palazzo di Città di Paternò tra il sindaco Nino Naso e l’associazione “Cuori Randagi”, insieme al dott. Giovanni Franco, responsabile dell’Ufficio Veterinario. A seguito dell’incontro si è stabilito quanto segue: il servizio di soccorso veterinario non è mai stato interrotto, si è proceduto a tutti i pagamenti delle spettanze del “Rifugio di Concetta” che svolge anche servizio sanitario. 

Un momento dell’incontro di questa mattina.

Sono state impegnate le somme per gli alimenti per cani che sono già a disposizione e che saranno distribuiti dagli ispettori incaricati. Si è fatto il punto sul nuovo rifugio di via Giovanni Verga, la manifestazione di interesse si concluderà tra una settimana, dopo di che procederà all’affidamento e ai lavori di recinzione. 
 
Si è inoltre stabilito di controllare tutte le zone periferiche rurali per evitare l’incremento di cucciolate. Si è discusso anche delle somme da inserire in bilancio, che saranno concordate e quantificate con gli addetti ai lavori, gli ispettori di polizia e le associazioni. 
 
“Credo che questo sia il modo più giusto per tutelare i nostri amici a quattro zampe senza perseguire la cultura del nemico – ha dichiarato il sindaco Nino Naso al termine dell’incontro – La sensibilità dell’Amministrazione per quel che riguarda questo argomento è massima, tant’è che malgrado la carenza di personale (in particolare di ispettori di polizia, nda), questo Comune è dotato di un Ufficio Tutela Animali e di due ispettori di polizia che sono a disposizione. Così come è stato detto in Consiglio Comunale dal Responsabile dell’Ufficio Veterinario, questo Comune è all’avanguardia per quel che riguarda il settore Randagismo e Tutela Animali”.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.