01282020FREEDOM FLASH:


Sicilia, indagato Luca Sammartino per corruzione elettorale

Neanche il tempo di venire alla luce e “Italia Viva“, la nuova creatura di Matteo Renzi ha il suo primo indagato. Si tratta di Luca Sammartino, deputato all’Assemblea regionale Siciliana. La notizia che circola, parla di un avviso di garanzia notificato dalla Digos della Questura di Catania. Il reato ipotizzato è corruzione elettorale.

Luca Sammartino, deputato regionale siciliano di Italia Viva

Luca Sammartino, deputato regionale siciliano di Italia Viva

Il politico siciliano, eletto all’epoca fra le fila del Pd, ha fatto registrare il record di preferenze alle ultime elezioni regionali del 2017 in Sicilia. É indagato assieme ad altre persone, dalla Procura di Catania per fatti legati alle Politiche del 2018 e alla campagna elettorale che le ha precedute, quando l’onorevole originario di Catania era candidato alla Camera dei deputati nel collegio uninominale di Misterbianco.

L’onorevole Sammartino ottenne in quella circostanza, oltre 16 mila preferenze. “Anche questa volta sono sereno del mio operato e dimostrerò la mia estraneità ai fatti che mi vengono contestati nelle sedi competenti. Sono fiducioso nel lavoro della magistratura a cui va il mio rispetto per la funzione che svolge all’interno delle istituzioni democratiche. Affronto con assoluta tranquillità questa vicenda”, è il commento di Sammartino, che affida la sua dichiarazione ad un comunicato stampa.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.