08222019FREEDOM FLASH:


Paternò, presentato comitato per il riconoscimento della oliva nocellara

Conferenza stampa oggi venerdì 28 giugno presso la sala stampa di Palazzo Alessi a Paternò. Tema centrale la oliva nocellara di Paternò, che esprime la sua eccellenza non solo dall’influenza di un ambiente pedo-climatico ideale ma anche da decenni di storia di lavorazione locale che la rende unica, che ne armonizza e ne completa le caratteristiche sia tipologiche che qualitative. Presenti l’assessore alle Politiche Agricole del Comune di Paternò Vito Rau, che si è fatto portavoce presso l’Amministrazione della creazione di un “Comitato per il riconoscimento di denominazione di origine protetta della oliva nocellara di Paternò” e di rappresentarne le istanze in sinergia con l’Amministrazione Comunale, chiamata “A Paturnisa”. Presenti anche l’agronomo Giuseppe Spina, figlio di Paolo Spina, ricercatore affermato e direttore del CREA di Acireale dal 1972 al 1993 e Salvo Randazzo, docente di Diritto Europeo. Presente anche il dottore commercialista Giuseppe Carciotto. Presente anche il sindaco di Paternò Nino Naso che ha voluto ringraziare il fautore dell’iniziativa, Pippo Cosentino, che se ne sta facendo carico con immenso scrupolo. Obiettivo dell’iniziativa è quello di riconoscere con la denominazione DOP un prodotto fortemente di qualità. Presenti in sala anche i consiglieri comunali Tuccio Paternò, Alfredo Sciacca, Agata Marzola e Anthony Distefano.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.