04212019FREEDOM FLASH:


Usa, dimezzati militari in Afghanistan

Il capo del Pentagono, Jim Mattis, lascia l’amministrazione Trump dopo la bufera che ha travolto il presidente Usa per la decisione, inattesa, del ritiro delle truppe dalla Siria. Il presidente, spiega Mattis nella lettera di dimissioni, merita un segretario alla Difesa con “idee che sono allineate alle sue”. Intanto oggi è arrivato l’annuncio, da fonti della Difesa, del dimezzamento dei militari impiegati in Afghanistan. Torneranno a casa circa 7.000 soldati.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.