Paternò, il dopo terremoto. Naso: “Predisposti punti di raccolta”

Sharing is caring!

Palazzo Comunale Paternò

Palazzo Comunale Paternò

A Paternò sembra si essersi accesa una piccola polemica dopo le scosse di terremoto lo scorso 6 ottobre. A seguito di tali eventi, l’Amministrazione Comunale con in testa il sindaco Naso ha attivato tutti gli organismi necessari, compresa la Funzione 10 del Centro Operativo Comunale ed altre, vale a dire una sorta di un’Unità di Crisi in caso di calamità naturali come lo è il terremotoEd inoltre, il sindaco Naso ha pubblicato sul suo profilo Facebook tutti i punti di raccolta che ad oggi sono validi, approvati già nel 2017 e confermati anche per il 2018. Naso ha dichiarato: “Le polemiche di fronte eventi del genere, come quelli che rappresentano l’incolumità dei cittadini, rappresentano solo la pochezza di coloro che le alimentano – ha dichiarato Naso – ad ogni modo, tengo a precisare che in ogni città, ad oggi, abbiamo già predisposto punti di raccolta in caso di necessità. E nei prossimi giorni – conclude – insieme al Centro Operativo Comunale lavoreremo ulteriormente per perfezionare ancora di più il lavoro fatto”.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.