Rivoluzione in Rai. Marcello Foa nuovo presidente

Sharing is caring!

Dalla Grecia Marcello Foa racconta come ha saputo di essere prima candidato e infine nominato presidente Rai. “Ieri sera ho ricevuto una proposta, una prima richiesta di disponibilità per ricoprire l’incarico di presidente della Rai”, spiega lui stesso in un breve video postato sulla sua pagina Facebook, “Mi ha molto colpito e molto lusingato. E questa mattina (ieri per chi legge) mi hanno detto che ero il candidato prescelto. Ovviamente ho accettato con molto piacere. Ma questa scelta ha rivoluzionato la mia vita in pochissimo tempo. E mi onora e mi lusinga”. 

37107528_10214914209121677_3302881330102009856_o

Marcello Foa, nuovo presidente Rai

Foa ha poi ringraziato “chi me l’ha proposto” e ha promesso “un impegno autentico, sincero, sull’onda di colui che è stato il mio maestro, Indro Montanelli, alla cui scuola io sono cresciuto e al cui giornalismo io mi sono sempre ispirato“. “Credo che l’onestà intellettuale e la capacità di riconoscere i propri errori, la capacità di essere autenticamente pluralisti, autenticamente al servizio dei cittadini sia una caratteristica indispensabile“, ha sottolineato il neo presidente Rai, “E io come presidente della Rai farò di tutto per essere alla vostra altezza e per aiutare la Rai a tornare ad essere un esempio per tutti e mi auguro citato e apprezzato anche nel mondo“. Già nel pomeriggio di ieri, con un altro post, Foa aveva parlato di “nomina inaspettata” e aveva ringraziato tutti i membri del governo che gli hanno affidato l’incarico. E i colleghi del Gruppo Corriere del Ticino che ha diretto dal 2011 dopo essere stato a lungo una firma de ilGiornale.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.