11222018FREEDOM FLASH:


Sicilia, Beni culturali: Valle dei Templi aperta anche di notte

AGRIGENTO, 2 LUG – La Valle dei templi di Agrigento dal 7 luglio in poi sarà visitabile ogni giorno e all’alba al tempio della Concordia ci saranno le letture di Sebastiano Lo Monaco, tratte dall’Iliade e l’Odissea, dal 14 luglio. Ogni notte il pubblico potrà passeggiare per la Valle, guidati dalla luce delle lucciole, e per gli audaci c’è la discesa con casco protettivo e lanterna lungo gli Ipogei della Valle paleocristiana, attraverso le catacombe bizantine, per finire con l’aperitivo al tramonto. L’estate agrigentina è stata presentata stamane al Museo Salinas e prevede la collaborazione di Coopculture, che cura i servizi del polo archeologico.

L'ira funesta di Achille, la gelosia di Menelao, la bellezza di Elena, l'astuzia di Ulisse. I personaggi balzano fuori dai versi di Omero e accompagnano lo spettatore verso la luce. Sarà un'esperienza unica, quella di veder sorgere il sole dalle colline che circondano la Valle dei Templi, mentre il pubblico ascolta le gesta degli eroi dell'Iliade dalla voce di Sebastiano Lo Monaco davanti al Tempio della Concordia. ANSA

L’ira funesta di Achille, la gelosia di Menelao, la bellezza di Elena, l’astuzia di Ulisse. I personaggi balzano fuori dai versi di Omero e accompagnano lo spettatore verso la luce. Sarà un’esperienza unica, quella di veder sorgere il sole dalle colline che circondano la Valle dei Templi, mentre il pubblico ascolta le gesta degli eroi dell’Iliade dalla voce di Sebastiano Lo Monaco davanti al Tempio della Concordia. ANSA

Presenti l’assessore Sebastiano Tusa, Giuseppe Parello, il direttore della Valle che ha annunciato che sono vicini al milione di visitatori per il 2018. Il 26 al Tempio di Giunone è attesa Elisabetta Pozzi con una rivisitazione del mito di “Cassandra”. Il cartellone, firmato da Marco Savatteri, prevede anche “Luna pazza” con Gaetano Aronica, il 3 agosto, e ancora il 12, 20 e 27 luglio alla Casa Museo di Pirandello “Frammenti di luna”, quando molti dei personaggi pirandelliani renderanno speciale la visita alla casa natale del drammaturgo. Tra gli appuntamenti anche Giusi Cataldo, i fratelli Mancuso e l’orchestra multietnica di Dario Brunori che accompagnerà le letture di Amanda Sandrelli.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.